Suggerimenti e consigli
per la movimentazione
assistita del paziente

In questa pagina troverete informazioni, idee e consigli pratici per la mobilitazione e la gestione in sicurezza degli utenti: questi dati vi aiuteranno a evitare lesioni sul lavoro e vi consentiranno di incrementare la sicurezza dei pazienti e il tempo da dedicare all'assistenza.

In qualità di dipendente, personale operativo o parente, dovete avere cura di voi stessi e del vostro ambiente di lavoro per evitare lesioni. Il rischio è maggiore quando ci si occupa di pazienti con limitazioni fisiche e/o cognitive, o nei casi in cui si verificano movimenti involontari o situazioni impreviste che possono comportare lesioni accidentali o professionali.

Una mobilitazione ottimale del paziente previene le cadute e diminuisce il numero di incidenti sul lavoro. In una situazione ideale, è possibile mobilitare un paziente imbragandolo, ruotandolo, sottoponendolo a trazione o spostandolo, invece di sollevarlo. A tal fine è possibile impiegare vari tipi di ausili tecnici, quali sollevatori a soffitto o a pavimento, unitamente a dispositivi di riposizionamento.

Durante i trasferimenti, è importante che il paziente possa aiutarsi da sé, mettendo in campo le proprie risorse: ciò aumenta la funzionalità e il senso di controllo e, al contempo, riduce le difficoltà dell'assistente.

Di seguito sono disponibili alcune informazioni su come portare un utente dalla posizione distesa a quella seduta o viceversa.

Tutti i suggerimenti

Contattateci per altre informazioni

Il nostro sito web utilizza i cookie per migliorare l'utilizzo delle funzioni.

Politica sui cookie