work-area-intensive-care-unit

Terapia intensiva

Per una maggiore efficienza nei reparti di terapia intensiva

Il personale dei reparti di terapia intensiva affronta regolarmente situazioni di lavoro imprevedibili e impegnative, che possono innalzare il rischio di eventi non desiderati per il paziente o di lesioni per lo staff sanitario.

In molti casi i pazienti sono fisicamente dipendenti dall'assistenza degli operatori e possono riscontrare difficoltà nel seguire le istruzioni a causa della loro infermità e/o delle medicazioni. Ne consegue che le procedure di sollevamento e mobilitazione in questi reparti richiedono spesso un'assistenza aggiuntiva e assorbono grandi quantità di tempo ed energia dello staff.

L'installazione di un sistema di sollevatore a soffitto può aiutare a ridurre il numero di persone necessarie per le procedure di sollevamento dei singoli utenti, garantendo altresì che le operazioni siano effettuate in modo rapido, efficiente e sicuro.

Attività di sollevamento e mobilitazione normalmente eseguite nei reparti di terapia intensiva includono:

  • Spostamento di pazienti distesi in un altro letto o poltrona;
  • Sollevamento di pazienti costretti a letto per cambiare la biancheria;
  • Rotazione/spostamento di pazienti distesi;
  • (Ri)posizionamento dei pazienti per agevolare i trattamenti, quali ad esempio esami dell'epidermide o trattamento di lesioni;
  • Posizionamento e movimento di braccia e gambe;
  • Pesatura dei pazienti;
  • Riposizionamento dei pazienti verso la testata del letto;
  • Spostamento dei pazienti come parte di programmi di mobilitazione.

Impiego dei sollevatori a soffitto nei reparti di terapia intensiva

I reparti di terapia intensiva si occupano di pazienti colpiti da malattie gravi, che in generale sono immobilizzati e con capacità funzionali ridotte. Sono spesso intubati o connessi a un respiratore e/o a flebo, nonché ad altre attrezzature di monitoraggio o intervento. In molti casi subiscono l'effetto di anestetici o altri medicinali che li rendono spaventati, confusi o deliranti.

In questi reparti, un sollevatore a soffitto può aiutare a far sedere i pazienti sul bordo del letto o in una sedia a rotelle e si rivela particolarmente utile quando queste attività devono essere svolte più volte al giorno.

Cambiare posizione con questo tipo di ausilio aiuta i pazienti a respirare più facilmente, anche quando possono rimanere seduti solo per breve tempo.

Inoltre, un sollevatore a soffitto consente di trasferire i pazienti dal letto a una poltrona per iniziare gli esercizi di equilibrio in posizione seduta o altri esercizi e attività.

Mediante il sollevatore si riducono il rischio di ulcere da decubito e l'assunzione di posizioni difficoltose sia per il paziente che per l'assistente sanitario.

Prodotti

Fields of work

Contattateci per altre informazioni

Il nostro sito web utilizza i cookie per migliorare l'utilizzo delle funzioni.

Politica sui cookie